Premio Elefantino di Legno 2014

Elephants

Come promesso,  siamo qui a ricordarvi che oggi è l’Italy Overshoot Day: proprio nella giornata tradizionale della Natura cade il momento in cui abbiamo finito le risorse naturali che saranno prodotte quest’anno.

Ma vi offriamo anche un motivo di festa, perché abbiamo il nome del vincitore dell’Elefantino di Legno.

Non ci aspettavamo una così alta adesione al nostro nuovo premio al demerito. Poter votare il personaggio pubblico che più si è impegnato a favore delle trivellazioni di idrocarburi vi è piaciuto molto, tanto da continuare a votare ad oltranza e costringerci a protrarre di 20 ore il termine.

Bravi.

Ora bando agli indugi, e proclamiamo il vincitore.

All’ultimo posto, con il 6,0% dei voti, si posiziona il candidato più competente, Davide Tabarelli.

Per un soffio, strappa il terzo posto con il 6,6% dei voti, il Professore Romano Prodi.

Con il 21,7% di voti, si posiziona al secondo posto il Presidente onorario di Legambiente,  Ermete Realacci.

Ed infine, con un plebiscito del 65,7% delle preferenze che, siamo sicuri, non potrà che riempirlo di orgoglio, vince il premio Elefantino di Legno 2014, il nostro Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Complimenti al nostro Presidente del Consiglio, che con la sua alta considerazione dell’associazionismo nazionale, ribattezzato gogliardicamente “comitatini”, unita alla sua indefessa opera di sburocratizzazione delle perforazioni attraverso lo Sblocca Italia, si è garantito, una volta di più, un primato indiscusso.

Ancora un grazie a tutti i votanti.

Buona Pasquetta!

Advertisements

Una risposta a “Premio Elefantino di Legno 2014

  1. Pingback: Referendum trivellazioni: l’occasione dei “comitatini” | Risorse Economia Ambiente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...