Archivi categoria: economia

L’economia è un sistema dissipativo

sand castle 2

E’ vero che la sostenibilità ci porterà a consumare meno risorse? Possiamo far funzionare l’economia con poca energia? Perché avvengono i crolli economici? Quali sono i rischi per l’economia legati all’uso dei combustibili fossili? Qual’è l’influenza del Debito?

Continua a leggere

La trappola del debito e dell’energia è scattata

Victor_Dubreuil_-_Barrels_on_Money,_c._1897_oil_on_canvas

Debito a tasso basso ed energia a buon mercato. Sono essenziali per la Crescita, nel bene e nel male.

Ma possiamo pensare a tassi più bassi dello zero? E l’attuale crollo del prezzo del petrolio è sufficiente? Anche se dovesse durare solo qualche anno?

Continua a leggere

Domanda e offerta non funzionano per il petrolio

Questa discesa del prezzo del petrolio non è come quelle del passato.

Di Dario Faccini

Continua a leggere

Perché il petrolio a basso prezzo ammazza la crescita

oil rig

In questa nuova era petrolifera si è rotto un altro incantesimo.

I bassi prezzi del petrolio non sono più una manna per l’economia globale, anzi, sono un problema.

In realtà è un effetto del tutto normale e prevedibile. E infatti lo avevamo detto un anno fa.

Di Dario Faccini

Continua a leggere

BES Italia: Vacilla il regno del PIL?

consumerism_dream_by_asruldwi-d57fhrj

Il 18 Marzo del 1968 Robert Kennedy pronunciò presso l’Università del Kansas il suo famoso discorso che criticava la validità del Pil come indicatore per misurare il benessere della società. Un discorso durissimo.

Di Mauro Icardi

Continua a leggere

Il Fondo del Barile #13

images (2)

Il picco del petrolio per il commissario UE. Il gioco sfuggente dell’Arabia Saudita. Il futuro “petrolifero” Italiano visto dai consulenti. La deforestazione globale.

Questo e altro nel nostro appuntamento periodico che raccoglie la selezione di notizie ed analisi sulle convulsioni energetiche mondiali.

Di Luca Pardi

Continua a leggere

5300 miliardi in fumo

burning dollar

Una enormità semplicemente impensabile.

Per il Fondo Monetario Internazionale sono i soldi che butteremo nel 2015 per dare sussidi all’energia. Più di quelli spesi globalmente nel 2013 per la Sanità.

Di Dario Faccini

Continua a leggere