Archivi categoria: risorse

Campbell’s Atlas of Oil and Gas Depletion

Francesco Aliprandi

Campbell's Atlas of Oil and Gas - Cover_BAR

“L’unica cosa che si può affermare con assoluta certezza è che le dettagliate previsioni qui contenute si dimostreranno errate. Su questo non esistono dubbi, ma ci porta a una domanda più utile: di quanto?”

Colin Campbell ha da poco consegnato alle stampe la seconda edizione del suo atlante, che riporta lo stato delle riserve mondiali di petrolio e gas naturale; lo scopo è quello di fornire una solida base di partenza per analizzare le tendenze per i prossimi decenni, posto che l’accesso a nuove informazioni potrà comportare delle revisioni così come già avvenuto per le stime del passato. Il lavoro si concentra sul petrolio convenzionale – escluso quindi quello con meno di 17.5° API, quello proveniente da acque profonde, oppure il recente shale oil – che finora ha rappresentato la maggior parte della produzione essendo economico, relativamente facile da scoprire ed estraibile in tempi brevi. Continua a leggere

Discussione intorno al falò: verso Homo sapiens – Sceneggiatura per un film

scimmie_barpng

Da The Oil Drum

Di Nate Hagens – Traduzione di Massimo Rupalti

Per qualche anno, di sabato, theoildrum.com (TOD) ha ospitato una discussione denominata: “Campfire” (che qui traduciamo come Discussione intorno al falò. NdT) – con un focus non sui grafici e le tabelle, ma più sul collante della scienza sociale che collega i tanti soggetti che girano intorno all’energia, all’ambiente e alla società.

Piuttosto che un luogo dove trovare le risposte giuste, il forum era inteso come un “parco giochi” in cui le persone interessate sulle più ampie implicazioni del nostro sistema umano, potevano interagire alla pari in una conversazione multidisciplinare. Questa specie di “supervisione sistemica” è stata una uno dei punti più forti dell’eclettico mix di commentatori che hanno aiutato a rendere grande TOD. Abbiamo avuto la “Discussione intorno al falò” settimanale per un paio d’anni perché il dialogo era così variegato e ad alto livello. Continua a leggere

Cosa è successo il 16 Giugno 2013 alle 15?

Claudio Della Volpe

energy map italy__BAR

Molti quotidiani e blog hanno riportato con enfasi il fenomeno verificatosi domenica 16 giugno 2013 dalle 14 alle 16 quando il PUN (Prezzo Unico Nazionale dell’energia elettrica) è sceso a zero su tutto il territorio nazionale.

Quasi tutti i giornali hanno riportato in modo inesatto o che il prezzo dell’energia elettrica è sceso a zero o che non si sono consumate fonti fossili; entrambe le affermazioni sono ampiamente errate e ASPO Italia vuole precisare quale sia il vero significato del fenomeno, importante ma da interpretare correttamente.

Continua a leggere

Senza spina dorsale

Arnaldo Orlandini

invertebrati_bar

Gli invertebrati, ovvero le piccole cose che fanno funzionare il mondo. A loro è dedicato uno degli ultimi rapporti della Società Zoologica di Londra; pregevole per varie ragioni, non ultima quella di essere corredato da splendide fotografie. Continua a leggere

Risorse e riserve – seconda parte

Claudio Della Volpe, Università di Trento e Aspo Italia

pozzo-nero_bar

[Leggi la prima parte del post]

Con questa idea in mente applichiamo allora alle riserve di una risorsa non rinnovabile le curve sigmoidi e per utilità le dividiamo in tre parti a seconda del grado di utilizzabilità: ce ne saranno una certa quantità totale, ma solo alcune rispetteranno i criteri tecnici possibili di ciascuna epoca e di queste solo alcune rispetteranno i criteri economici di quella medesima epoca. Continua a leggere

Risorse e riserve – prima parte

Claudio Della Volpe, Università di Trento e Aspo Italia

Global-Warming-l_bar

Questo grafico (click per ingrandire) esprime in versione idealizzata il comportamento di una risorsa non rinnovabile.

fig1

Continua a leggere

Modelli economici e scienze naturali

Luca Pardi

economics-bar

A volte mi è sembrato di capire che una delle critiche rivolte alle scienze economiche e sociali in genere fosse la mancanza di scientificità.

Le scienze naturali hanno un modo semplice di verificare un modello: l’osservazione e l’esperimento. Quando i dati empirici contraddicono il modello quest’ultimo viene rigettato. Continua a leggere